Memoria e Utopia. L’opera sociale di Danilo Dolci e la sua attualità

mercoledì 2 ottobre 2013 – ore 18.00
sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis – via Garibaldi, 13 – Torino

Intervengono Amico Dolci e Giuseppe Barone.

Se la maggioranza degli individui non fosse così cieca davanti alla vera grandezza, Dolci sarebbe ancora più noto di quello che è. È incoraggiante tuttavia il fatto che sono già molti coloro che lo capiscono: sono le persone per le quali la sua esistenza e il successo della sua opera alimentano la speranza nella sopravvivenza dell’uomo” Erich Fromm

In occasione della Giornata Mondiale della Nonviolenza, indetta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’associazione Ritmi Africani Onlus e il Centro Studi Sereno Regis organizzano un incontro aperto dedicato alla figura e all’opera di Danilo Dolci. Attraverso le testimonianze e gli interventi di Amico Dolci, figlio di Danilo Dolci e presidente del Centro per lo sviluppo creativo “Danilo Dolci” di Palermo, e di Giuseppe Barone, suo biografo ufficiale e collaboratoredal 1985, avremo l’occasione di conoscere e approfondire i momenti salienti e i nodi essenziali dell’opera e del metodo di Danilo Dolci, protagonista di una vera e propria rivoluzione nonviolenta nella Sicilia degli anni Cinquanta e Sessanta, per scoprire la sua scottante attualità in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo.

Durante l’incontro: proiezione di un estratto di Memoria e utopia, documentario di Alberto Castiglione, letture a cura degli attori della compagnia teatrale L’interezza non è il mio forte, dibattito. Moderatore: Antonio Fiscarelli,

La serata si concluderà con un momento conviviale al quale siamo invitati a contribuire in modo creativo e nonviolento.

Per informazioni:

Associazione Ritmi Africani Onlus
Tel: + 39 3209505388 E-mail: [email protected]www.ritmiafricani.org

Centro Studi Sereno Regis
Tel: +39 011532824 E-mail: [email protected]www.serenoregis.org

1266495_10151667442122832_1553915172_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *