Angelo Roncalli: un uomo di pace

giovedì 11 aprile 2013 – ore 17.30
sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis – via Garibaldi, 13 – Torino

Seminario con Marco Malagola; O.F.M. fu segretario del Sostituto della Segreteria di Stato vaticana monsignor Angelo Dell’Acqua durante il pontificato di Giovanni XXIII.

In occasione del cinquantennale della promulgazione (11 aprile 1963) a partire dal contenuto della Pacem in terris verrà tracciato un ritratto di Angelo Roncalli “operatore di pace” entro la cornice del contesto storico, culturale e spirituale dell’epoca.

Tale iniziativa prepara il convegno del Centro Studi Sereno Regis, previsto per sabato 5 ottobre nella ricorrenza della Giornata Mondiale della Nonviolenza (anniversario della nascita di Gandhi: 2 ottobre 1869), che approfondirà precisamente la Pacem in terris, la sua ricezione e i suoi sviluppi alla luce dei principi della nonviolenza.

“Riesce quasi impossibile pensare che nell’era atomica la guerra possa essere utilizzata come strumento di giustizia. Però tra i popoli purtroppo spesso regna la legge del timore. Ciò li sospinge a profondere spese favolose in armamenti: non già, si afferma – né vi è motivo per non credervi – per aggredire, ma per dissuadere gli altri all’aggressione. E’ lecito tuttavia sperare che gli uomini, incontrandosi e negoziando, abbiano a scoprire meglio i vincoli che li legano, provenienti dalla comune umanità, e abbiano pure a scoprire che una fra le più profonde esigenze della loro comune umanità è che tra essi e tra i rispettivi popoli regni non il timore, ma l’amore” (Pacem in terris, 67)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *