Ma quante economie ci sono? Incontro con Roberto Burlando

mercoledì 20 marzo 2013 alle ore 21
Biblioteca Comunale – piazza 25 Aprile – Robassomero (TO)

Dall’economia speculativo finanziaria all’economia al servizio delle famiglie e delle comunità. Incontro con Roberto Burlando, docente di Politica Economica e di Economia Ed Etica presso l’Università degli Studi di Torino

La grande finanza unita è “criminalità organizzata”, “attività criminogena”. Le banche fecero prestiti-truffa essendo consapevoli che procuravano in modo calcolato, programmato, danni a milioni di cittadini. Dall’inchiesta negli USA presentata ad Obama: assoldate legioni di 200.000 promotori finanziari improvvisati, tra cui 3.000 pregiudicati per crimini finanziari. Quasi tutti gli operatori della filiera ingannavano i clienti; i capi lo sapevano, anche i massimi dirigenti: un vero “crimine organizzato”. [GALLINO]

Mentre la gente ha bisogno di certi beni, si incoraggia la produzione di altre merci, che non solo non soddisfano i bisogni primari, ma incoraggiano l’individualismo a spese dell’attenzione al benessere generale. Occorre dunque una riorganizzazione sociale ed educativa. Dobbiamo dunque portare avanti degli esperimenti nei quali la comunità (locale) giochi il ruolo centrale [KUMARAPPA], L’economia deve sostenere questo percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *