Percorso formativo sull’agricoltura sinergica

L’Associazione di Solidarietà per la Campagna Italiana organizza un percorso formativo sull’agricoltura sinergica.

Nell’agricoltura sinergica si considera il suolo come un organismo in grado di rigenerarsi autonomamente e di mantenere e migliorare la propria fertilità, come avviene nei processi naturali, su cui l’uomo non interferisce. Quando il suolo non è lavorato, si crea un equilibrio tra i diversi elementi che trasmette benessere alle piante che vi crescono.

I prodotti ottenuti con questa pratica hanno una diversa qualità, un diverso sapore, una diversa energia e una maggiore resistenza agli agenti che portano malattie; attraverso questo modo di coltivare si pratica un’attività umana sostenibile.

1° incontro: a cura di Guido Balbo
Casa delle Associazioni, Via Moncenisio, 1 – Pianezza (TO) – (dietro Istituto Agrario Dalmasso)
Sabato 10 novembre 2012 – dalle ore 14.00 alle ore 18.00

* Introduzione teorica sul metodo sinergico
* il riciclo della materia organica
* i terreni non disturbati dall’attività umana e i cicli che li abitano
* Spazio per le domande dei partecipanti sulla teoria e la pratica dell’agricoltura sinergica.
La proiezione di fotografie arricchirà l’esposizione fornendo ulteriori stimoli alla riflessione

2° incontro: a Savonera
Domenica 11 novembre 2012 – dalle ore 14.00 alle ore 17.00 

* Proviamo insieme a mettere in pratica l’agricoltura sinergica (portate scarponi o stivali; e, se ce l’avete una pala e una zappa)

In caso di forte maltempo la parte pratica verrà rinviata a domenica 18 novembre. Gli incontri sono rivolti sia a chi non ha mai sperimentato l’agricoltura sinergica, sia a chi la sta praticando e sono un’occasione per condividere le proprie esperienze.

I posti sono limitati, si chiede pertanto l’iscrizione:[email protected] – 0114035570 Chiara. Organizzazione in collaborazione con: laboratorio zero e movimento decrescita felice – circolo di torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *