GenerAzione Intercultura!

print

sabato 19 novembre 2011 – a partire dalle ore 10
Ch4 – via Trofarello 10 – Torino

Una giornata all’insegna dei diritti e dell’intercultura:la Giornata del Dialogo Interculturale, momento conclusivo del progetto “Giovani e Intercultura: un anno di dialoghi”promosso dall’associazione di cooperazione internazionale LVIA in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis, CEM Mondialità. Il progetto ha ottenuto un finanziamento nazionale pubblico del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un anno di iniziative “dal basso” per colorare i territori di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Sicilia e che ha coinvolto 13.000 giovani italiani e stranieri sui temi dell’identità, l’incontro con l’altro, i diritti e lo sviluppo sostenibile. Desiderio di relazioni, di valori, voglia di essere protagonisti è quanto ne è emerso.

In Piemonte, i giovani sono stati sollecitati e si sono attivati in diversi territori delle province di Torino e Cuneo con azioni locali che hanno parlato d’intercultura e di diritti. La Giornata del Dialogo Interculturale è il momento conclusivo di questo anno di attività, che si svolgerà pressoché in contemporanea in ognuna delle regioni coinvolte.

La giornata piemontese, organizzata da LVIA e Centro Studi Sereno Regis, è stata inserita all’interno della “Global Education Week 2011” e ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Torino, del Comune di Torino, della Circoscrizione 9, il contributo di Fondazione CRT e la Collaborazione di Nova Coop. L’evento, che si svolgerà a Torino, sabato 19 novembre al Ch4 in Via Trofarello 10, prevede un programma molto ricco:

Ore 10:00Saluto di Alessandro Bobba, Presidente LVIA; a seguire, i giovani si raccontano nei progetti di cittadinanza attiva realizzati all’interno del Progetto “Giovani e Intercultura: un anno di dialoghi” con musica, video, mostre.

Conduce: Marco Lombardo, Giornalista e conduttore della trasmissione “Voci Fuori Campo” su radio R.N.C.

Ore 11:00Conferenza e dibattito “Pari diritti in una società plurale”. Intervengono:
Ilda Curti – Assessore Integrazione e Nuove cittadinanze Comune di Torino
Giovanni Pagliero – Presidente della Circoscrizione 9 del Comune di Torino
Lorenzo Trucco – Avvocato dell’ASGI, Associazioni Studi Giuridici sull’Immigrazione
Lamine Sow – Responsabile politiche immigrazione CGIL
Valentino Agunu – protagonista del documentario 18 IUS SOLI con la sua canzone “Sono nato qui”.

Modera l’incontro Matteo Spicuglia, Giornalista del TG Regionale RAI

L’animazione musicale è a cura di: EXXTRATEAM – Gruppo musicale di Rapper di seconda generazione – e NEOSORCHESTRA – Un’orchestra formata da giovani, che unisce strumenti classici con strumenti a percussione per creare un ensemble indimenticabile.

Dalle ore 14:00 si svolgeranno le prove finali del flash mob per l’intercultura (direzione artistica a cura dell’Associazione Tedacà) che verrà realizzato alle ore 18 presso una secret location di grande affluenza pubblica, con la partecipazione straordinaria delle Nuages Ensemble – il klezmer al femminile.

Durante la giornata sarà organizzata la raccolta firme in favore della Campagna “L’Italia sono anch’io” per i diritti di cittadinanza e il diritto di voto per le persone di origine straniera che vivono e/o sono nate in Italia

Monica Macciotta coordinatrice LVIA del progetto, spiega: “In questo percorso, i giovani hanno dimostrato di volere essere protagonisti e cittadini impegnati se si sanno proporre loro dei temi importanti. Hanno scoperto aspetti negli altri spesso meravigliosi, qualche volta anche problematici, ma hanno imparato a costruire relazioni e questo è fondamentale anche per il domani di questi giovani, quando saranno protagonisti in un’azienda, in un consiglio comunale, in parlamento”.

Per maggiori informazioni

LVIA tel. 011.74.12.507 ?[email protected]?[email protected]?www.lvia.it