Democrazia, lavoro e nonviolenza

L’apporto della nonviolenza nell’odierno sistema socio-economico
Democrazia, lavoro e nonviolenza. Interviene Nanni Salio
mercoledì 11 maggio 2011 – ore 18,00
Sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis – via Garibaldi, 13 – Torino

Democrazia: Analisi delle principali forme di potere e delle teorie del potere
Potere politico, economico, militare, culturale
Il potere della nonviolenza
Forme di democrazia e crisi degli attuali sistemi democratici

Lavoro: da Gandhi (Lavoro “per il pane”) a Illich (lavoro ombra) a Schumacher (buon lavoro)

Nonviolenza: le sette parole chiave dell’economia nonviolenta; l’analisi critica dell’attuale modello economico: forme di resistenza e alternative individuali e collettive.

Per la Giornata Mondiale della Nonviolenza (2 ottobre, 152° anniversario della nascita di Gandhi) il Centro Studi Sereno Regis sta organizzando il Convegno Il futuro ha radici antiche. La via della nonviolenza in un pianeta limitato, previsto per sabato 8 ottobre. In preparazione dell’iniziativa è stato definito anche un ciclo di cinque incontri che amplieranno la riflessione oltre l’ambito dell’accordo FIAT Mirafiori (gennaio 2011), toccato da un gruppo di lavoro in una riunione preliminare. Tra le questioni principali: Quale violenza strutturale comporta il predominio della finanza nel sistema economico? Che cosa conviene produrre in un mondo finito? Quale peso ha esercitato l’informazione nel determinare il senso di insicurezza per il futuro che ha inciso sull’esito del referendum Mirafiori? In che misura i diritti e le lotte degli operai coincidono con i diritti e le lotte di tutti i cittadini? Quali cambiamenti sono necessari sul piano culturale e spirituale per salvaguardare il bene comune? Quali scopi e quali interessi esprime la proposta di modificare l’articolo 41 della Costituzione italiana? Come deve operare un’impresa a responsabilità sociale? Quali attività produttive e commerciali alternative vengono praticate con successo?

Ciascun incontro sarà tenuto dalle ore 18.00 alle ore 20.00 ca. in Sala Gandhi (partecipazione gratuita).

PROGRAMMA

mercoledì 9 marzo: Federalismo e nonviolenza a cura di Paolo Candelari

mercoledì 30 marzo: L’esperienza “dalla Terra alla forchetta” e la consapevolezza nel consumo alimentare
Sessione Ambiente, sostenibilità e nonviolenza con gli interventi di Daniela Iapicca, Giorgio Cingolani ed Emanuele Negro.

mercoledì 20 aprile: Comunicazione, informazione e nonviolenza a cura di Dario Cambiano

mercoledì 11 maggio: Democrazia, lavoro e nonviolenza a cura di Nanni Salio

mercoledì 1° giugno: Cultura e nonviolenza a cura di Enrico Peyretti e Marco Scarnera

Centro Studi Sereno Regis (via Garibaldi, 13 – Torino) 011 53 28 24 – [email protected] – http://.serenoregis.org

Una replica a “Democrazia, lavoro e nonviolenza”

  1. I actually enjoyed reading it, you will be a great author. Democracy and non-violence are almost intertwined that non violent nature of society is very important for a progressive nation. will ensure that I bookmark your blog and will come back in the foreseeable future.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *