FORMAZIONE – IL PONTE D’IRENE: laboratori di reciprocità tra femminile e maschile

Due laboratori, in primavera  e in autunno, nelle due cosiddette mezze stagioni …
Due laboratori immaginati per le diverse stagioni della vita…
Due laboratori per ri-prendere a curarsi di sé stessi, degli altri, del mondo… con sguardi, pensieri e pratiche della nonviolenza.

solo se riusciremo a vedere l’universo come un tutt’uno in cui ogni parte riflette la totalità e in cui la grande bellezza sta nella sua diversità, cominceremo a capire chi siamo e dove stiamo… (Tiziano Terzani, Lettere contro la guerra)

Laboratorio primaverile (scarica il volantino)

Ogni primavera si affronteranno diversi temi, anche su proposte di gruppi specifici (associazioni, gruppi di lavoro, gruppi di volontariato…): per approfondire, per favorire la gestione nonviolenta dei conflitti e la crescita del gruppo in funzione di un potenziamento della propria azione sociale. Per immaginare una società e un mondo di pace.

INCONTRO DI SGUARDI – Laboratorio di ricerca con metodologie autobiografiche

sabato 2 aprile 2011, presso il Centro Sereno Regis,
ore 9,30 – 18,30.

Il femminile e il maschile costituiscono l’esperienza umana ad ogni strato di complessità. A seconda delle epoche e dei contesti il loro rapporto si è configurato dalla complementarietà all’esclusione, dall’armonia all’oppressione. Nel caso delle società moderne le disuguaglianze perduranti e il grave fenomeno della violenza di genere dimostrano che per eliminare le cause dell’ingiusto squilibrio occorre la corresponsabilità di un’evoluzione culturale condivisa. A tal fine l’educazione alla pace può giocare un ruolo determinate grazie al suo peculiare contributo all’empatia, alla fiducia, alla solidarietà, alla scoperta dei pregiudizi, al superamento dei conflitti. Con questo intento il Centro Studi Sereno Regis propone un itinerario di crescita personale e collettiva verso la promozione della parità degli uomini e delle donne mediante la collaborazione e la conoscenza vicendevole.

(Laboratorio a offerta libera)  Per informazioni e iscrizioni: Centro Studi Sereno Regis – tel 011 532824, e-mail: [email protected]

Laboratorio autunnale

Un percorso intorno a parole vitali come suggerito dal Movimento Nonviolento che, nel 2002, proponeva 10 parole chiave. Ogni laboratorio autunnale affronterà una parola, per poi sviluppare, in un itinerario personale e di gruppo, un’ apertura a nuovi significati, tra memoria e progettualità future per intraprendere il cammino della nonviolenza

Programma 2011
Calendario degli incontri
: 30 settembre, ore 18-21,
21 ottobre, 11 novembre, 2 dicembre.

Nel primo incontro verrà scelta dal gruppo la parola.

Le metodologie auto-biografiche possono aiutarci: a riflettere innanzitutto “con” e “su” se stessi, a promuovere i propri talenti, ad acquisire un’autonomia intellettuale e creativa, ad ascoltare gli altri, riconoscerne la soggettività unica e irriducibile, valorizzare le differenze, condividere l’esperienza.
Il laboratorio primaverile è a iscrizione libera e individuale.
Il laboratorio autunnale è invece rivolto a gruppi già definiti per appartenenza o per interesse al tema individuato.
Per tutti…dai 16 anni in avanti…max. 20 persone
Le attività: si svolgeranno presso i locali del Centro Studi Sereno Regis in via Garibaldi 13 a Torino, ma anche altrove quando richiesto
I Conduttori: Salvatore Catalano e Gianni D’Elia (formatori della Libera Università dell’autobiografia di Anghiari e dell’Edap) e, di volta in volta, altri formatori dell’EDAP

Metodo: attivo e partecipato in cui tutti sono esperti di sé stessi e costruiscono il percorso insieme. Si cercherà di coinvolgerci a livello cognitivo, emotivo e corporeo

Durata: 15 ore, organizzate in un fine settimana, oppure in serate con periodicità ed orari da concordare con il gruppo. Costo per iscrizione: 45 euro

Per informazioni e iscrizioni: Centro Studi Sereno Regis – tel 011 532824, e-mail: [email protected]

Il Centro Studi Sereno Regis promuove programmi di ricerca, educazione e azione sui temi della partecipazione politica, della difesa popolare nonviolenta, dell’educazione alla pace e all’interculturalità, della trasformazione nonviolenta dei conflitti, dei modelli di sviluppo, delle energie rinnovabili e dell’ecologia. Il Centro Studi è stato costituito nel 1982 su iniziativa del Movimento Internazionale della Riconciliazione (MIR) e del Movimento Nonviolento (MN), attivi nella nostra regione sin dalla seconda metà degli anni ‘60.

Il Gruppo EDAP “Marilena Cardone” opera all’interno del Centro Studi Sereno Regis da più di 20 anni proponendo percorsi formativi rivolti a ragazzi, insegnanti ed educatori, genitori, gruppi di base e istituzioni con lo scopo di diffondere competenze e abilità nella trasformazione costruttiva dei conflitti e nella formazione alla nonviolenza. I suoi principi ispiratori sono quelli della nonviolenza attiva.

La Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, Associazione culturale senza fini di lucro fondata da Duccio Demetrio e Saverio Tutino nel 1998, è una comunità di ricerca, di formazione, di diffusione della cultura della memoria in ogni ambito. Promuove l’arte della scrittura di sé, il confronto con le voci più autorevoli nel campo degli studi auto e biografici in Italia e all’estero, la possibilità di declinare nelle varie aree professionali i principi, i metodi, gli sviluppi della “pedagogia della memoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *