Pillola per la memoria

A casa mia, quando ero piccola, c’era sempre «La settimana enigmistica» e mi ricordo in particolare una rubrica che si intitolava «Forse non tutti sanno che…»; riportava notiziole che, appunto, non erano scontate. Proprio come «la lunga vita dei rifiuti»: forse non tutti sanno quanto tempo ci mettono gli oggetti a bio-degradarsi, senza interventi (certo, se si brucia tutto ci mettono molto meno… ma sappiamo come va a finire con gli inceneritori no?).

Dunque ecco qua un pro-memoria che può orientare le nostre scelte di consumatori-utilizzatori-smaltitori (già, quando compriamo qualsiasi cosa dovremmo sempre chiederci dove la smaltiamo poi? E quanto tempo ci mette a svanire? E se la butterò inquinerà nello «smaltirsi»?).

Dopo questa Pillola «tutti sapranno che…»:

un cartone del latte ci mette 5 anni a «smaltirsi»

Pannolini e assorbenti 200 anni

Carta e ricarica telefonica 1.000 anni!!!!!

Penumatico tempo indeterminato

Contenitore di polistirolo 1000 anni

Sacchetti di plastica 100-500 anni

Stracci di cotone e cordame 1-14 mesi

Fazzoletto di carta 3-6 mesi

Lattina di alluminio 80-100 anni (ma si può riciclare)

Bottiglia di vetro più di 1000 anni (ma si può riciclare)

Legno-compensato 1-4 anni

Accendino usa e getta 100 anni

Bottiglie, piatti e bicchieri di plastica 100-1000 anni

Gomma da masticare 5 anni!!!!

Resti di frutta e verdura 3-6 mesi

Legno verniciato 14 anni

Quotidiani e riviste 3-12 anni

Fiammifero 6 mesi

Sigaretta 3 mesi-5 anni

Dati tratti da un manifesto, Museo di Storia Naturale, Unversità degli Studi di Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *