Come ci siamo mossi quest’estate?

Non vorrei sembrare noiosa, ma sono ri-apparse le scritte che ci spiegano perché la scelta del treno sia la migliore (anzi, la migliore è viaggiare a piedi, ma a volte è proprio impossibile, quindi in seconda istanza…). Ecco che cosa c’è scritto sul retro dei biglietti (comperati in biglietteria, non so se quelli acquistati on-line siano uguali…):

Complimenti, con la scelta del treno hai contribuito a risparmiare al pianeta emissioni di CO2.
Ad esempio, confronta i kg di CO2 emessi in media* per un passeggero che viaggia sulle tratte:

Napoli-Milano
in treno
31
in automobile
76
in aereo
115

Roma-Venezia
in treno
26
in automobile
52
in aereo
104

*dati da elaborazione ENEA (riferimento anno 2008)

(a cura di Cinzia Picchioni – Per contatti: via Bertola, 57 – Torino – 011539170)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *