Italiani popolo di santi, poeti, navigatori e… vegetariani

La fonte è «Psychologies», e inoltre ho appena finito di leggere – per recensirlo – Se niente importa – il bellissimo libro di J. Safran Foer, perciò sono particolarmente sensibile al tema «vegetariano» e dintorni; perciò sono lieta di riportare – per la riflessione di tutti/e – la notizia che Gli italiani sono i più vegetariani d’Europa («Psychologies», aprile 2010, p. 37):

Sono circa sette milioni le persone che in Italia hanno scelto di eliminare dalla propria tavola carne e pesce. Di questi il 10% segue una dieta vegana, cioè senza uova e latticini (Eurispes, 2006). Secondo l’Unione vegetariana europea (www.euroveg.eu) siamo i primi in Europa. Dietro questa scelta ci sono motivazioni diverse: c’è chi lo fa per evitare inutili sofferenze agli animali (quelle che racconta Jonathan Safran Foer nel libro, che è già un caso editoriale, Se niente importa. Perché mangiamo animali? Guanda), chi rinuncia alla carne per inquinare di meno (per produrre un chilo di carne servono infatti più di 15mila litri di acqua) e chi è convinto che una dieta vegetariana sia anche più salutare. Info www.scienzavegetariana.it; www.veganhome.it; www.vegetariani.it; www.ricettevegetariane.net

Dopo le recenti elezioni sono quasi di nuovo contenta di essere italiana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *