Cultura di pace e nonviolenza: lavori in corso – Economia della felicità

Cultura di pace e nonviolenza: lavori in corso
giovedì 18 marzo 2010 – ore 18
Sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis
Via Garibaldi, 13 – Torino

ECONOMIA DELLA FELICITA’ – Economia, sostenibilità e nonviolenza

Intervengono
Elena Camino, ricercatrice universitaria impegnata nella ricerca didattica sulla sostenibilità e presidente del Gruppo ASSEFA Torino
Cinzia Picchioni, autrice del libro Semplicità volontaria, Anteprima Edizioni, Torino 2008

La semplicità volontaria è economia della felicità. Se è vero il motto di Gandhi (fra i primi a coniare i termini «semplicità volontaria»): «bisogna vivere semplicemente per permettere agli altri semplicemente di vivere»,  si può facilmente capire che vivere semplicemente rende felici se stessi e gli altri. La prospettiva del ben-essere, in alternativa del ben-avere, può aiutarci a cambiare molte cose, individualmente e nella vita collettiva!

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, accogliendo l’appello del 1997 dei Premi Nobel per la Pace, ha proclamato nel 1998 il Decennio 2001-2010 quale periodo dedicato alla promozione di una Cultura di Pace e Nonviolenza per i bambini del mondo e ha invitato tutti i governi, le organizzazioni del sistema Nazioni Unite e la società civile ad impegnarsi per raggiungere gli obiettivi indicati. L’UNESCO è stato incaricato di presiedere alle diverse iniziative e procedere ad un regolare aggiornamento rispetto gli sviluppi delle iniziative intraprese a livello internazionale.
Quest’anno si celebra la conclusione del Decennio e in diverse parti del mondo sono in programma eventi commemorativi.
Il MIR-MN ha deciso di ricordare l’evento con un ciclo d’incontri d’approfondimento su diversi argomenti che, così come indicato nel Programma d’Azione redatto dall’Assemblea Generale, concorrono alla trasformazione dell’attuale cultura di violenza in una di Pace e Nonviolenza. Nonostante la decade si sia quasi conclusa è importante valorizzare il lavoro e i risultati, seppur talvolta limitati, raggiunti sia a livello locale che nazionale e internazionale.
È nostro obiettivo continuare a promuovere e praticare i principi propri del Decennio, in particolare l’aspetto dell’educazione alla pace e alla nonviolenza convinti che: “the promotion of a culture of peace and non-violence, by which children learn to live together in peace and harmony that will contribute to the strengthening of international peace and cooperation, should emanate from adults and be instilled in children”
– Risoluz. dell’Assemblea Generale n. 53/28 del 10 novembre 1998-

Tutti gli incontri si svolgeranno presso la Sala Gandhi del Centro Studi Sereno Regis in Via Garibaldi 13 a Torino; saranno introdotti da esperti, operatori e formatori del Mir-Mn, Centro Studi Sereno Regis, Amnesty International, IPRI rete-CCP ed altre realtà locali.

Organizzano: MOVIMENTO INTERNAZIONALE DELLA RICONCILIAZIONE-MOVIMENTO NONVIOLENTO, in collaborazione con il CENTRO STUDI SERENO REGIS – Via Garibaldi 13 – 10122 Torino – tel. 011/532824

info [email protected]

www.serenoregis.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *