Condivisione dell’auto

Personalmente non ho l’auto (e non la voglio, per scelta), se devo fare viaggi lunghi preferisco il treno e cerco di organizzare viaggi che prevedano il treno (e non il pullman, né giammai l’aereo). Però la condivisione dell’auto mi sembra una buona cosa, se proprio devo viaggiare e – ad esempio – non ci sono treni che mi portano fin dove devo andare (e purtroppo sta succedendo sempre più spesso… orari impossibili, stazioncine eliminate, tratte percorse esclusivamente da treni ad alta velocità che si fermano solo nei capoluoghi ecc.). Dunque ecco la notizia: due studenti, italiani, hanno organizzato un servizio di condivisione di posti in auto private, pensando alle esigenze dei viaggiatori ma anche all’ambiente. Il sito su cui registrarsi è www.postoinauto.it e funziona così: chi ha dei posti in auto li mette a disposizione di altri utenti. Sia il conducente che i passeggeri risparmiano sulle spese di viaggio, contribuendo anche a decongestionare le strade dal traffico e dal relativo inquinamento.

Dunque, la prossima volta che dovremo viaggiare (e non avremo trovato il modo per farlo se non con l’auto), potremo provare questo «novello autostop».

(a cura di Cinzia Picchioni – Per contatti: via Bertola, 57 – Torino – 011539170)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *