150 anni fa nasceva il creatore dell’Esperanto, L.L. Zamenhof


ZamenhofIl 15 dicembre 1959 nasceva Ludoviko Zamenhof, creatore della lingua internazionale Esperanto. In questa settimana, in decine di migliaia di circoli esperantisti sparsi in tutto il mondo si festeggia il 150 anniversario della sua nascita. Tutto ebbe inizio nel 1887, a Varsavia, con la pubblicazione, in lingua russa, di un modesto opuscolo di 40 pagine, intitolato “Primo Libro della Lingua Internazionale”, firmato dal dott. Esperanto (in esperanto, “colui che spera”). Dietro tale pseudonimo si nascondeva un giovane oculista di 28 anni, desideroso di favorire la convivenza pacifica tra le genti, attraverso la piena comprensione reciproca assicurata da una lingua ponte, neutrale e alla portata di tutti.

Oggigiorno l’Esperanto è una lingua pienamente evoluta, usata da persone disseminate in più di 120 paesi dei cinque continenti per le più svariate attività: letteratura, teatro, programmi radio e televisivi, festival giovanili, convegni culturali e religiosi, stampa periodica, siti internet, ecc.

Ben cinque premi Nobel hanno imparato e usato l’Esperanto.

(A cura del Centro Esperanto di Torino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *