Pillole di semplicità volontaria – SOS Natale – Semplice Originale Solidale

valletteSono andata a vedere la presentazione di «Pagine libere», una collezione di oggetti semplici, originali e solidali per regali intelligenti anche a Natale. Creazioni uniche, ideate e realizzate dalle detenute della Casa circondariale Lo Russo e Cotugno*: anelli e fermagli per capelli con tasti di vecchi computer (puoi scegliere l’iniziale, o il tasto «pause» o «invio»); catenelle porta-occhiali fatte di tanti quadratini di feltro; porta-occhiali di feltro; ciabattine con disegno personalizzato su ordinazione; ma il pezzo forte secondo me è il kit del ciclista: cappello, fascia porta-libri da legarsi alla vita, ghette per fermare i pantaloni (al posto della classica molletta) e mascherina anti-smog. Il tutto creato con materiale impermeabile, nella fattispecie tovaglie cerate, di quelle che si mettono sul tavolo della cucina, meraviglioso!

Dove? Circolo dei Lettori, via Bogino 9 – 10123 Torino, tel. 011.4326827 o www.circololettori.it

* Il progetto che lacasadipinocchio svolge con le donne detenute è legato alla convinzione della immediata necessità per tutti di adeguare il nostro modo di vivere e di consumare al progressivo e veloce deteriorarsi dell’ambiente. Il laboratorio è diventato in breve una bottega di lavoro dove si utilizzano materiali vergini considerati di scarto o si restituisce nuova vita a tessuti, metalli, plastica o legno. Ogni materiale è considerato, esaminato, maneggiato e lavorato dalle mani delle detenute come se fosse il più raro e prezioso, dimenticando il suo impiego originario per creare pezzi unici: borse, scialli, accessori, elementi di arredo.

(a cura di Cinzia Picchioni – Per contatti: via Bertola, 57 – Torino – 011539170)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *