giovedì 18 giugno – Dalla religione sacrificale primitiva all’odierna cultura della guerra

Dalla religione sacrificale primitiva all’odierna cultura della guerra
Una lettura della violenza e della nonviolenza nel pensiero di René Girard

giovedì 18 giugno  2009 – ore  20.30
Sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis – via Garibaldi 13,  Torino

Seminario con interventi di Nanni Salio  (Centro Studi Sereno Regis) e Marco Scarnera  (Cantieri di pace)

Fin dagli anni Sessanta la ricerca di Girard si è distinta per le profonde analisi del desiderio mimetico e del meccanismo vittimario come strutture fondamentali delle società primitive e delle civiltà storiche.
A partire dalle sue due opere principali (La violenza e il sacro e Delle cose nascoste sin dalla fondazione del mondo) e dal saggio sull’antagonismo franco tedesco, di recente traduzione (Portando Clausewitz all’estremo), verranno descritte le dinamiche della violenza e della nonviolenza nel comportamento umano e saranno esaminati insieme con le/i partecipanti alcuni esempi tratti dall’attualità (come il conflitto israeliano palestinese, l’etnicizzazione del crimine nei notiziari italiani, le campagne elettorali nelle democrazie occidentali e altri eventualmente proposti).

per informazioni :  011 532 824  –  www.serenoregis.org  –  http://cantieridipace.splinder.com

I commenti sono chiusi.