Novità libri – Alfredo Salsano – Il dono nel mondo dell’utile

Alfredo Salsano, “Il dono nel mondo dell’utile”, Bollati Boringhieri, Torino 2008, p. 131

Il movimento antiutilitarista, sorto in Francia nel 1980, rifacendosi all’opera dello storico economico Karl Polanyi e dell’antropologo Marcel Mauss, ha messo radicalmente in dubbio l’universalità dell’homo oeconomicus spinto dal calcolo dell’utile individuale. I suoi teorici (tra i quali Alain Caillé, Serge Latouche e lo stesso Salsano) propongono di pensare i rapporti sociali attraverso il modello di triplice obbligo del dono (dare, ricevere, ricambiare) e trasferire questa forma di scambio nel mondo contemporaneo, dominato da Stato e mercato. Nato come critica all’economicismo implicito nelle scienze sociali, l’antiutilitarismo è, secondo Salsano, allo stesso tempo una critica della modernità e la ricerca di forme democratiche corrispondenti a un “vero” utilitarismo.

I commenti sono chiusi.