Novità libri – Lorenza Sebesta e Filippo Pigliacelli – La Terra vista dall’alto. Breve storia della militarizzazione dello spazio

Lorenza Sebesta, Filippo Pigliacelli, “La Terra vista dall’alto. Breve storia della militarizzazione dello spazio”, Carocci, Roma 2008, p. 193

Lo spazio è un ‘terrain vague’ unico al mondo. Non solo non appartiene a nessuno, ma è patrimonio di tutti, ‘the province of all mankind’. Il regime internazionale che lo regola, limitandone l’uso a fini pacifici, è fra i lasciti più significativi della guerra fredda. Il binomio guerra-spazio ha però una lunga storia, fatta di audaci proiezioni letterarie e di controverse estensioni della geopolitica terrestre. Lo spazio e molti degli strumenti che vi transitano hanno infatti un ruolo militare importante, che il mutare della natura dei conflitti rende sempre più cruciale. L’Unione europea, alla ricerca di un ruolo autonomo in campo spaziale, si trova ad intervenire in un settore dove tecnologia, politica, economia e fantasia si intrecciano in un delicato equilibrio, la cui integrità è chiamata a vegliare contro tutti i tentativi di militarizzazione aperta.

I commenti sono chiusi.