Abdul Ghaffar Khan: Un Gandhi musulmano

Un Gandhi musulmano nella lotta nonviolenta di liberazione dell’India
mercoledì 13 febbraio 2007 – h 18
Sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis
Via Garibaldi, 13 – Torino
Il 20 gennaio 2008 sono venti anni dalla morte di un singolare protagonista della nonviolenza, Abdul Ghaffar Khan, detto Badshah Khan, il ?re dei khan? (1890-1988), leader che guidò una popolazione guerriera e feroce come i pathan, ovvero pashtun, della Frontiera indiana (oggi tra Pakistan e Afghanistan), musulmani, e li condusse ad adottare la nonviolenza contro le repressioni molto violente del dominio inglese.
Lorenzo Armando (traduttore del libro) e Enrico Peyretti presenteranno la figura di questo “Gandhi musulmano”, contemporaneo e collaboratore del Mahatma, come è documentata nel libro di Eknath Easwaran, Badshah Khan, il Gandhi musulmano, Ed. Sonda, Torino 1990 (1984).

I commenti sono chiusi.