Il diritto di sognare ? Singur India 2008

Il diritto di sognare ? Singur India 2008

Nelle zone di Singur e Nandigram, (India, West Bengala), come nelle zone tribali dell?Orissa, del Chattisgarh, del Jharkhand, sono in atto violazioni e abusi senza precedenti.

La negazione di molteplici diritti umani e civili in nome di un modello di sviluppo economico imposto dal Governo Indiano, ha originato un crescendo di lotte di resistenza in risposta agli espropri delle risorse fondamentali dei contadini e delle popolazioni indigene.

Questa situazione conflittuale e di sopraffazione è anche la causa del rafforzamento dei gruppi di guerriglia armata che il Premier Indiano Manmohan Sing non ha esitato a definire: ?il più grave problema di ordine interno dalla dichiarazione dell?Indipendenza a oggi.?

giovedì 31 gennaio 2008 ? h 20,30
Cineteatro Baretti, Via Baretti 4 – Torino

Letture sull?India a cura di Anna Nadotti

Proiezione dei documentari

? Whose Land Is It Anyway? (Di chi è questa terra? / Whose Land Is It Anyway?, 2007, 40?) di Ladly Mukhopadhaya

? Dichchi Na, Debo Na! (Non cederemo né ora né mai! / We?ll never give up!, 2007, 35?) di Danilo Licciardello

seguirà dibattito.

Coordinamento torinese sulle conseguenze dell’accordo TATA-FIAT

I commenti sono chiusi.