?Aveva un solco lungo il viso? con il Gruppojamin-à

?Aveva un solco lungo il viso? con il Gruppojamin-à
(quartetto acustico con lettrice e danzatrice)

Il Gruppo rappresenta la confluenza di personali percorsi nel diuturno tentativo di aprire nuovi cammini fondativi. La forza mite del progetto ?Aveva un solco lungo il viso? chiama alla condivisione e alla convivialità. E? probabilmente solo un mezzo che fa dono di sé ad ogni viaggiatore alla ricerca dei comuni destini.

?Aveva un solco lungo il viso? è il progetto multimediale (danza/reading/concerto musicale/filmato) che prende corpo nei primi mesi del 2005, ispirato alla poetica e alla musica di Fabrizio De Andrè e George Brassens.

Lo spettacolo intreccia canzoni note e meno note ai passi di danza teatrale, alla lettura di brani poetici e letterari (Luzi, Cardinal, Brecht, Malatesta, Borges, don Milani, Gandhi, Dino Campana, Testori, Pasolini, Etty Hillesum…), attraversando i territori dell’amore, della spiritualità, della società, della pace: quattro quadri organizzati a raggruppamenti ed evocati dal filmato alle spalle dell?ensemble.

La rappresentazione riesce a creare atmosfere intense e coinvolgenti suggerendo riflessioni e offrendo un appassionato omaggio ai grandi poeti musicisti del secolo breve.

Venerdì 7 dicembre 2007 ? h 20.45
Auditorium Orpheus, Educatorio della Divina Provvidenza ? Corso Govone, 13/A ? Torino

I commenti sono chiusi.