RICORDIAMO Franz Jägerstätter

VENERDI? 26 OTTOBRE 2007 – h 18
Salone Gandhi – Centro Sereno Regis – via Garibaldi, 13 ? TORINO

NEL DIFFICILE PERCORSO STORICO DELL’?OBIEZIONE DI COSCIENZA RICORDIAMO

Franz Jägerstätter

con la proiezione del documentario di Fulvio De Martin Pinter, Franz Jägerstätter. Un contadino contro Hitler, 1995, 27 minuti, nel quale si ricostruisce il processo subito da Franz Jägerstätter e conclusosi con la sua condanna a morte.

Quest?anno il 26 ottobre la Chiesa Cattolica dichiarerà ?beato? Franz Jägerstätter, il contadino austriaco, che nel 1943 si rifiutò, come cristiano, di servire nell?esercito nazista. Venne processato e condannato a morte. Lasciò la moglie e tre figli in tenera età.

La testimonianza di Franz Jägerstätter si fonda su un altissimo senso della dignità della persona, sul valore della coscienza, sull?importanza della responsabilità individuale anche di fronte alle scelte collettive ma soprattutto è un chiaro NO alla guerra e a chi ancora oggi la giustifica.

Il 26 ottobre in Austria è festa nazionale per commemorare la dichiarazione di neutralità e il definitivo ritiro delle truppe Alleate avvenuta nella giornata del 25 ottobre 1955.
Il 26 ottobre 1955 il Parlamento austriaco stabilì la ?perpetua neutralità dello Stato nei confronti delle dispute internazionali?.

Nel solco della testimonianza di Jägerstätter molti movimenti per la pace, laici e cristiani sono impegnati in una campagna per il disarmo atomico e il rispetto del trattato di non proliferazione, proponendo una legge di iniziativa popolare per dichiarare l?Italia zona libera da armi nucleari.

Quale modo migliore di ricordare Franz che firmare questa proposta! Sarà possibile farlo in questa occasione. Ulteriori informazioni sulla campagna sul sito internet: www.unfuturosenzatomiche.org

I commenti sono chiusi.