7-8-9 settembre 2007 – SESTOLA (MO)

Rocca di Pace, laboratorio di ricerca e formazione del Frignano (MO) Comune di Sestola (MO)
Centro Universitario di Ricerca sulle Culture della Pace e della Sostenibilità di Modena
Centro Servizi per il Volontariato di Modena Progetto sociale ?Sentieri di Pace?
con il contributo della Provincia di Modena e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna
in collaborazione con il Parco di Cultura Luoghi dell’Anima e dell’Associazione Culturale E’ Scamadul

7-8-9 settembre 2007
Sestola (MO)

Abbondanza e sobrietà:
quale la via?
scelte per una migliore qualità della vita
convegno, laboratori, video, animazioni, danze

Vorremmo riflettere, a partire da noi, dal nostro vissuto, dal nostro sentire e percepire, su bisogni più veri e profondi, sui rapporti tra felicità e possesso, ponendoci alcuni interrogativi che ci sembrano importanti: è possibile trovare un equilibrio tra benessere materiale e vita interiore, migliorando le relazioni tra le persone, nel rispetto dell’ambiente e con una giusta distribuzione delle risorse per tutti gli uomini della terra?

venerdì 7 settembre
ore 21.00 Sala ?L’incontro? in via Panorama n.13
Presentazione del Video LA VITA IN VALIGIA- voci di abbondanza e di sobrietà
Il video è un caleidoscopio di testimonianze rubate, di impressioni, di idee sui temi che alimentano il convegno; un incrocio di suggestioni fatte di immagini, parole, aforismi di persone famose e non. Alla ricerca di una rappresentazione concreta, visiva, tangibile di parole così distanti e auree; un tentativo di portare l?Abbondanza e la Sobrietà tra di noi, nella nostra vita di tutti i giorni.
di Valentina Arena, videomaker. Segue dibattito.

sabato 8 settembre
ore 10.00 Piazza della Vittoria, animazione con attività a sorpresa
ore 14.30 Castello di Sestola

Convegno/laboratorio: prima parte
Abbondanza e sobrietà: quale la via?
scelte per una migliore qualità della vita

Conduce: Claudio Baraldi direttore del Centro Universitario di Ricerca sulle Culture della Pace e della Sostenibilità di Modena

saluti delle autorità:
Marco Bonucchi sindaco di Sestola
Emilio Sabattini Presidente della Provincia di Modena
Giancarlo Muzzarelli della Regione Emilia Romagna
Alessandro Tebaldi Presidente della Comunità Montana del Frignano

Proiezione del video: NELLA VALIGIA
Abbiamo dato la parola alle persone, le abbiamo colte nella loro quotidianità e abbiamo chiesto loro di regalarci un frammento della Loro Abbondanza e della Loro Sobrietà; un frammento della loro vita che è più intenso e significativo del discorso di qualsiasi relatore.
di Valentina Arena, videomaker.

dibattito
presentazione dei laboratori

Laboratori di ricerca:
condotti in modo da favorire la partecipazione personale attiva
1. Sobrietà o consumo abbondante? E …i nostri veri bisogni dove sono? con Marisa Burchi, esperta in comunicazione, e Loris Barbieri, animatore di gruppi di ricerca interiore. Parlando di noi, di come stiamo, cosa sentiamo, entriamo in contatto con i nostri bisogni veri, quelli che ci rendono felici e ci fanno avere relazioni soddisfacenti.
2. Abbondanza o sobrietà: questo è il problema! laboratorio poetico-filosofico con Josè Bosco, poeta e filosofo.
“Se vuoi far ricco un uomo, non aggiungere a quello che ha, ma togli a quel che desidera. Insomma, liberalo dal superfluo: sia esteriormente che interiormente” (Epicuro). Felicità e sobrietà sono le uniche mete di un autentico filosofare.
3. E vissero sobri e contenti …. piccoli gesti nel quotidiano per vivere tutti meglio con Giampiero Negroni, titolare dell’ Az.agr. biologica “La selva armonica” e Presidente dell’ Associazione Prora, e Germano Caputo, rappresentante del Nodo Decrescita di Modena.
In questo laboratorio vedremo come attraverso le nostre scelte e i nostri comportamenti nella vita di tutti i giorni è possibile determinare significativi cambiamenti sul piano della convivialità e sulla qualità della vita, per arrivare a una economia equo-solidale ed eco-sostenibile.
4. Quando non ce n?era: storie ed esperienze per progettare un futuro migliore con Raffaele Banfi, della Fattoria didattica “Nella terra di nessuno” di Zocca, Massimo Turchi, dell’ Associazione Vecchia Filanda e Ferdinando Rimondi, volontario di Rocca di Pace
L?alimentazione è condizionata da fattori economici, sociali, politici e culturali e, viceversa, essa influisce sull?organizzazioni di tali fattori da parte dell?uomo: dalla sua assenza (fame) all?abbondanza (consumo e spreco). Analisi delle abitudini alimentari durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale.
5. Incontrarsi in modo sostenibile con Claudio Cernesi, dell’Università di Modena, e Fiorella Bernardi, volontaria di Rocca di Pace.
Molti si spostano, chi per abbondanza e chi per carenza. Quale significato viene assegnato a questi viaggi? Cosa avviene nello spazio dell’incontro? Quale sostenibilità e responsabilità connotano l’esperienza? Perché si parla oggi di turismo responsabile e sostenibile? Quanto è sostenibile lo sguardo sull’altro in entrambe le esperienze?

ore 21.00
Cena del mondo: menù a sorpresa, per gente coraggiosa (a pagamento e con prenotazione)

domenica 9 settembre 2007
Convegno/laboratorio: seconda parte
Abbondanza e sobrietà: quale la via?
ore 10.00 continuano i cinque Laboratori nelle diverse sale del centro di Sestola
punto di incontro: Piazza della Vittoria.
ore 13.00 buffet bio-equo solidale
ore 14.30 spettacolo di presentazione dei laboratori
ore 16.00 festa con danze di pace
ore 18.00 chiusura

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita
Agli insegnanti interessati verrà rilasciato l?attestato di partecipazione quale corso di aggiornamento
Per informazioni: Rocca di Pace: tel 0536- 64383 Corso Umberto I°, 3 – 41029 Sestola (MO)
e-mail: [email protected] internet: www.roccadipace.it

In allegato lo stesso testo in formato *.doc

I commenti sono chiusi.