6-9 agosto 2007 a Vicenza. Ricordiamo e rinnoviamo l’impegno per un mondo libero da armi nucleari

Beati i costruttori di pace
Centro interconfessionale per la pace (CIPAX) – Pax Christi
Movimento Internazionale della Riconciliazione (MIR) – GAVCI
6 agosto 1945, ore 8.15 una bomba atomica sganciata su Hiroshima
distrugge la città e provoca 140.000 morti.
9 agosto 1945, ore 11 una seconda bomba devasta la città di Nagasaki:
70.000 morti.
6 – 9 AGOSTO 2007
Ricordiamo e rinnoviamo l’impegno per un mondo libero da armi nucleari

PROGRAMMA

A Vicenza le manifestazioni si svolgeranno in piazza Matteotti davanti al palazzo Chiericati. In caso di brutto tempo nella sala del Patronato Leone XIII, Contrà V. Veneto 1
– ore 17.30 -Veglia ecumenica, con la partecipazione della FCEI (Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia), dell’UCEBI (Unione Chiese Evangeliche Battiste d?Italia), Tavola Valdese.

Domenica 5 agosto
– ore 20.30 -APPUNTI DA “GLI ULTIMI GIORNI DELL’UMANITÀ”
Spettacolo Liberamente tratto dall’opera di Karl Kraus
Regia di Giorgio Sangati
– ore 8.00 -Memoria della bomba su Hiroshima, con la
partecipazione della FCEI, dell?UCEBI e della Tavola
Valdese
– ore 10.00 -Incontro dei rappresentanti delle confessioni religiose per
il documento unitario da inviare alla 3ª Assemblea ecumenica a Sibiu (Patronato Leone XIII), con la partecipazione della FCEI, dell’UCEBI e della TavolaValdese

Lunedì 6 agosto
– ore 20.30 -LE GRU DI SADAKO – L’umanità contro l’atomica: Una proposta ragionata di Beati i costruttori di pace.
Presentazione della Legge d’iniziativa popolare per dichiarare l’Italia “Zona libera da armi nucleari”

Martedì 7 agosto
– ore 20.30 – “QUELLE IMBARAZZANTI 90 ATOMICHE IN GIARDINO”
Servizio di RaiNews24
PROCESSO ALLO ZIO SAM – ATTO UNICO

Mercoledì 8 agosto
– ore 20.30 -LISISTRATA – Spettacolo teatrale; riduzione attualizzata da
Giorgio Sangati della commedia di Aristofane
Giovedì 9 agosto
– ore 11.00 -Conclusione delle manifestazioni davanti alla Base USAF
di Aviano, con la presenza di gonfaloni degli Enti Locali

Per informazioni: Tel. 049/8070522 – Tel./fax 049/8070699 – e-mail: [email protected]

In allegato il programma in formato pdf

I commenti sono chiusi.