25 aprile, festa anche di chi non lo capisce

Italia civile
25 aprile, festa anche di chi non lo capisce di Enrico Peyretti

Di nuovo, anche quest?anno, si è discusso sul senso del 25 aprile. Festa di tutti? Di alcuni contro altri?
Direi che non dovrebbe essere una festa se non ricordasse un evento positivo, giusto, sebbene non privo di ombre e ambiguità, come ogni cosa umana. Io ho l’età per rircordare benissimo quei giorni, proprio nel loro duplice aspetto (come ho raccontato e scritto infinite volte), ben prima che Pansa e simili venissero ad insegnarcelo.

Il testo completo nell’allegato

I commenti sono chiusi.