SECONDO CONVEGNO INTERNAZIONALE SUL DECENNIO ONU

la seconda edizione del convegno internazionale sul decennio ONU 2001-2010 per l’educazione alla pace e alla nonviolenza per tutti i bambini e le bambine del mondo si terrà a Chieri (TO) nei giorni 1 e 2 dicembre.
il programma è ricco e intenso quanto se non più di quello che l’anno scorso abbiamo realizzato a Sanremo. Qui di seguito il programma delle due giornate e in allegato il pieghevole e la locandina

VENERDì 1 DICEMBRE
Mattinata dedicata al passaggio nelle scuole di Chieri, in collaborazione con volontari dell?associazione, membri del comitato pace e cooperazione internazionale, gruppo insegnanti ccr e ragazzi del ccr per parlare del Decennio ONU e invitare a partecipare ai lavori del convegno.

Ore 18.30 Apertura lavori – Saluti e presentazione del programma
Presso la Sala Conceria, Via della Conceria 2 ? Chieri

Ore 19.30 Proiezione del documentario ?Parents’ Circle-Pracatinat 2005?. Filmato testimonianza dell?incontro di ragazzi palestinesi e israeliani, appartenenti all?organizzazione Parents? Circle, per conoscersi e sviluppare una cultura della pace e della convivenza. Interviene il regista Andrea Tomaselli

Ore 20.30 Buffet

Ore 22.00 Spettacolo teatrale ?Tra sogno e Tibet? della compagnia Cochlea di Chieri

Ore 23.00 Chiusura

SABATO 2 DICEMBRE
Presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica ?Nicolò Francone?, via Vittorio Emanuele 1 – Chieri

Ore 9.30 Saluti delle autorità

Ore 10.00 Il decennio ONU: presentazione e contestualizzazione nazionale e internazionale
Intervengono: Estelle Ribier, International Coalition for the Decade (ICD) e Sergio Bergami, Comitato Italiano per il Decennio

Ore 10.45 Il contesto locale, la città di Chieri e le politiche di pace
interviene l?Assessore alle politiche sociali Manuela Olia

Ore 11.00: PAUSA CAFFE?
intrattenimento musicale dell?ORCHESTRA DEI GIOVANI PER LA PACE della Scuola Media a indirizzo musicale ?F. Gonin? di Giaveno

Ore 11.15: SEMI DI PACE PER VINCERE L?ODIO
intervengono alla tavola rotonda:
Tibisay Ambrosini (Campagna Italiana contro le mine), Sami Adwan (PRIME, Peace Research Institute in the Middle East), Alice Salza (Ass. Disegnami un Sorriso), Alberto L?Abate (Università di Firenze, Corso di laurea in Scienze per la Pace), Edoardo Daneo (Co.Co.Pa)

Ore 12.30 PAUSA PRANZO

Ore 14.00 ripresa lavori con LABORATORI e WORKSHOP simultanei su:

1) Progetto ?Non c’è pace con le mine? (Tibisay AMBROSINI)
2) Gioco di ruolo sul progetto ?La storia dell’altro? (Sami ADWAN)
3) Progetto di animazione socio educativa nella regione Balcanica colpita dalla guerra degli anni ?90. (Formatori dell?Ass. Disegnami un Sorriso)
4) La mediazione scolastica (Formatori del gruppo Edap)
5) Metodologia, strumenti e sussidi per l?educazione alla pace (Alberto L’ABATE e Sergio BERGAMI)

Ore 18.30 chiusura lavori

I commenti sono chiusi.