Lutto. Davide Melodia ha concluso la sua vita terrena

Oggi è morto Davide Melodia,

dopo 85 anni di vita intensa. Davide, era un grande amico della nonviolenza.
Infaticabile costruttore di pace, era nato a Messina nel 1920; prigioniero di guerra nel
1940-46; maestro elementare, pastore evangelico battista, maestro
carcerario, traduttore al quotidiano “Il Giorno”, pittore, consigliere
comunale e provinciale, dirigente dei Verdi; pacifista nonviolento,
segretario del Movimento Nonviolento (1981-’83), segretario della Lega per
il Disarmo Unilaterale (1979-’83), membro del Movimento Internazionale della
Riconciliazione, vegetariano, predicatore evangelico, dal 1984 quacchero. Ma
questa mera elencazione di alcune sue scelte ed esperienze non ne rende
adeguatamente la personalita’, vivacissima e generosa. L’ultima delle
opere di Davide Melodia e’ Introduzione al cristianesimo pacifista,
Costruttori di pace, Luino (Va) 2002

tra le molte forme artistiche praticate da Davide, forse la poesia era quella a lui più cara.
Ne ha scritte tante, e tutte intense. Ne pubblichiamo una delle ultime scritte, pensando alla guerra in Iraq.
Ciao Davide!

Non pregare Iddio
prima della battaglia,
signor generale,
ne’ lei, signor presidente,
prima della guerra che vuol scatenare
contro un popolo di fatto innocente:
non preghi per niente.

Il Dio che vuoi pregare non sta
con coloro che armati procedono
allo sterminio di un nemico,
reale o fabbricato,
perche’ sempre Lo troverai
fra le macerie di un villaggio distrutto
dalle tue bombe,
e Lo troverai che tiene fra le braccia
il bambino che hai privato
dei suoi genitori…

Il Dio dell’amore universale
non e’ tecum,
ne’ contro di te:
quel Dio e’ contro ogni violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *