Segreteria Regionale MIR-MN Piemonte e Valle d’Aosta

Segreteria del 25/01/06

Presenti: Renato Solmi, Enzo Gargano, Giovanni Ciavarella, Mirella Cravanzola, Miki Lanza, Silvana Sacchi, Enrico Peyretti, Paolo Candelari, Antonella Cafasso, Beppe Marasso.

Ordine del giorno:
Relazione riunione comitato decennio ONU a Padova
Calendarizzazione oss. Intern.
Campagna MAN
Elezioni comunali
Incontro con Violante
Riconversione ind. Bellica
Adesione al Desto
Cantiere di pace
Digiuni Tav

Elezioni Comunali:
Questo è l?argomento che ha richiesto più tempo anche perché è stato chiesto al CSSR di promuovere una lista alternativa a Chiamparino alle prossime elezioni Comunali e Nanni preso atto che al CSSR non c?è consenso a questa ipotesi ha girato la questione alla segreteria MIR-MN che è cosa diversa dal CSSR.
Sono emerse le seguenti posizioni:
Ciavarella: noi possiamo partecipare alla promozione di una lista a condizione di definire il programma assieme ad altri promotori, esistono molte possibilità sul come collocarsi e al momento non è possibile pensare rispondere con un si o con un no.
Mirella: rischiamo di prenderci la rogna della raccolta delle firme
Peyretti: capitanare liste non è il compito del MIR-MN, non è compito dei ?movimenti?, noi dobbiamo fornire idee.
Solmi: parliamo delle elezioni politiche che sono importanti. Un Gandhi e un Capitini si sarebbero schierati e scesi in campo cosa che oggi il MN non stà facendo malgrado la situazione sia gravissima.
Miki: se abbiamo voce per distinguerci potremmo anche dire che siamo per l?unione.
Silvana: qui non mettiamo in dubbio se votare l?unione
Paolo: purtroppo tutte le volte si ricomincia a discutere tutto da capo. Abbiamo acquisito che come MIR-MN l?Unione ci dà meno problemi dell??altro polo. Abbiamo pubblicato i 5 punti. Vogliamo che Berrlusconi esca dalla politica.
A livello locale, con tutte le attenzioni non ho grossa fiducia nell?operazione ?lista? anche se vorrei sbagliarmi.
Tutti vengono informati che martedì 31 alle ore 21 ci sarà un incontro con con altre persone (Reburdo, Naggi, Sindacalisti, ?) che vorrebbero promuovere la lista.

Violante:
la segreteria di Violante ha informato Peyretti che possiamo concordare una data per un incontro. L??incontro nasce dal fatto che Violante ha risposto a Peyretti su alcune domande politiche.
Vengono proposte come date possibili il 24 o 25 febbraio.

Digiuno TAV
Beppe informa sulla situazione della rivista Dialogo in Valle e del perché della proposta di Federico Repetto e si impegna a partecipare alla riunione del 31/1/05 che però è sulla rivista.

MAN: si è svolta una riunione fra D?Elia, Angela, M. Chiara e Alvise. D?Elia ha scritto una relazione sul suo viaggio in Palestina. La fase di sensibilizzazione (cartoline) è terminata. Per decidere ulteriori passi si farà una riunione allargata a livello internazionale. Ma a parte l?Italia e poco la Spagna la campagna internazionale promossa dal MAN (Francia) non ha coinvolto altri.

Adesione al DESTO: è girata la bozza di statuto. Si ritiene importante aderire.

Riconversione industria bellica: Mirella informa che dalla segreteria di Turigliatto è arrivata la notizia che la proposta di legge sarà presentata.

Decennio della NV: Antonella relaziona sull?incontro di Padova e sollecita ad una maggiore attenzione e impegno su questa iniziativa. Verrà prodotto un DVD da far circolare nelle scuole, quasi sicuramente si farà un secondo convegno a Sanremo. Occorre insistere per coinvolgere enti pubblici e far entrare questa iniziativa negli impegni politici di vari assessorati.

Cantiere di pace: Ciavarella informa sulla sua proposta di avviare sperimentalmente uno sportello sulla pace da attuarsi con altri gruppi.

Il punto sull??osservatorio internazionale non è stato affrontato per mancanza di tempo.

I commenti sono chiusi.