EnergyCamper

PROGETTO ENERGYCAMPER

Il Progetto EnergyCamper, presentato in anteprima durante il Congresso Mondiale di Educazione Ambientale (3Weec), è una delle attività che l’?Ecoistituto del Piemonte rivolge alla cittadinanza per la divulgazione e la sensibilizzazione sulle tematiche ambientali ed energetiche.
Partendo dalla constatazione che le questioni del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili cominciano a suscitare molto interesse fra i cittadini, si ha l?impressione che gli appuntamenti e le occasioni pubbliche di divulgazione restino molte volte fini a se stesse, in quanto spesso non sono in grado di far emergere facilmente gli aspetti pratici e le potenzialità effettive delle tecnologie e delle pratiche per il reale risparmio energetico.
L?EnergyCamper vuole allora colmare questo vuoto, dimostrando nella pratica il funzionamento di varie tecnologie, mediante la presenza di personale competente che fornisca una guida alla scelta, fuori da interessi particolari di vendita.
Si vuole puntare, quindi, al dialogo diretto con la popolazione e all’?ascolto delle esigenze che vengono di volta in volta dal basso. L?obiettivo, naturalmente non è fornire consulenze esaustive sulle tecnologie presentate, ma dare un quadro completo delle diverse possibilità di risparmio energetico.

Descrizione dell?’EnergyCamper

L?’EnergyCamper è una struttura mobile, allestita con finalità dimostrative. Sono presenti le tecnologie più importanti, compatibilmente con l?uso che si vuole fare del camper:
– collettori solari termici per la produzione di acqua calda ad uso sanitario;
– pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica come integrazione dei fabbisogni elettrici totali;
– sistemi di illuminazione a basso consumo;
– dispositivi per la riduzione dei consumi di acqua potabile.
Queste tecnologie permettono di affrontare tematiche quali l?utilizzo delle fonti rinnovabili, del risparmio energetico, dell?efficienza energetica e della riduzione dei consumi di acqua.
L?EnergyCamper è inoltre completato da due mostre: una sulle energie rinnovabili e l?altra sul risparmio energetico e di materia, con una sezione dedicata all?Ecolabel (certificazione ambientale) e agli Acquisti Verdi. A questo si aggiunge l?esposizione di materiali su bioedilizia, coibentazione, ed Ecolabel, dimostratori di fonti rinnovabili, case in legno in miniatura per la disposizione delle fonti rinnovabili, strumenti per il risparmio idrico e detersivi alla spina per la riduzione degli imballaggi.
L?’EnergyCamper è dunque il punto di riferimento per una serie di attività correlate, di carattere formativo e informativo, di cui potranno usufruire a richiesta i cittadini, le scuole, le circoscrizioni e i Comuni.

I commenti sono chiusi.