Satyagraha

E’ una rivista semestrale curata dal Centro Gandhi di Pisa (L.go Duca d’Aosta 11 – 56123 Pisa).
Questa rivista nata nel 2002 si occupa di diffondere e approfondire la “scienza della nonviolenza”, è pertanto uno strumento idoneo per ricercatori e studiosi.
Alla pubblicazione di una rivista di approfondimento scientifico della nonviolenza siamo arrivati con un ritardo quasi cinquantennale rispetto all’Europa del nord e agli Stati Uniti, che hanno avuto come battistrada studiosi come Johan Galtung, Kenneth Boulding e Gene Sharp. L’Italia ha avuto innumerevoli maestri della nonviolenza (Capitini, don Milani, Lanza del Vasto, Danilo Dolci, ecc…), ma la loro azione è stata emarginata dalle grandi istituzioni culturali e ciò ha per lungo tempo impedito il passaggio a un riconoscimento istituzionale dei Peace Studies, trattati con diffidenza dal mondo accademico, perchè giudicati incapaci di assumere uno statuto di oggettività e avalutatività che deve sempre contraddistinguere la ricerca scientifica.
Johan Galtung nella sua opera di precursore ha ampiamente confutato questo tipo di obiezioni e ha delineato con chiarezza i caratteri del paradigma scientifico degli studi sulla pace, facendo ricorso all’efficace immagine della prassi medica nei termini del triangolo “diagnosi-prognosi-terapia”.
Alla fase dello studio e della conoscenza, segue l’acquisizione di capacità funzionali per intervenire con una cura appropriata alla malattia, di cui la violenza è la manifestazione sintomatica. La distinzione tra violenza diretta e violenza strutturale, l’indagine sulle cause profonde sulla violenza radicata nella cultura dei popoli, i nessi tra conflitto e sviluppo, tra sicurezza e disarmo, il discorso sulle alternative tra modelli di sviluppo diversi, il legame inscindibile tra pace e giustizia, la distinzione tra pace positiva e pace negativa, l’approfondimento teorico del metodo gandhiano per trascendere i conflitti, sono le tante acquisizioni di un percorso intellettuale da cui non si può prescindere e che costituisce la base ispiratrice della rivista.
L’abbonamento annuale costa 30 euro da versare sul c/c postale 19254531 intestato a “Centro Gandhi – Pisa”.
Sito web http://pdpace.interfree.it

I commenti sono chiusi.