RICERCA SOSTENIBILITA’ DEI METODI SMALTIMENTO RIFIUTI

A partire dal 1999 l?’Ecoistituto del Piemonte ha svolto col Dipartimento di biologia animale e dell?’uomo dell?’Università di Torino un progetto congiunto di ricerca, il cui scopo era calcolare il livello di sostenibilità dei differenti metodi di smaltimento dei rifiuti: deposizione in discarica, incenerimento, riciclo e riuso. La ricerca è così strutturata:

1) Analisi dell?impronta ecologica, gli indici e l?’approccio matematico sviluppati dal Wuppertal Institut (MIPS e MAIA), il metodo di Tiezzi ed altri indicatori di sostenibilità.

2) Si è passati poi all?estensione della definizione di questi indicatori e del loro ambito di applicabilità per includere anche la valutazione dell’?impatto dei rifiuti e delle relative operazioni di smaltimento sul livello di sostenibilità globale.

3) Gli indici sono stati poi utilizzati per valutare il livello di sostenibilità di differenti casi, teorici e pratici, riguardanti il trattamento dei rifiuti. La comparazione dei risultati riguardanti i diversi metodi di smaltimento dei rifiuti potrà essere utilizzata dalle amministrazioni locali per scegliere e promuovere il metodo più sostenibile.

Infine l’?applicazione contemporanea di differenti gruppi di indicatori agli stessi casi specifici ha permesso di comparare i loro risultati mettendone in evidenza limiti e punti di forza.

I commenti sono chiusi.